Una Rough Guide to Brescia in Italia: Quattro Beginnings e un Festival

Una Rough Guide to Brescia: Quattro questuanti e un Festival

Quando lavoravo in Italia sul lago di Garda un paio di miei colleghi è andato a visitare Brescia un giorno. Sono tornati tranquillamente impressionati dalla città e la sua architettura.

Devo ammettere che sono rimasto sorpreso come ero stato lì due volte quando stavo cambiando i treni e non era troppo innamorato da esso. basta che mi è stato solo in giro l'area esterna alla stazione ferroviaria per un'ora o giù di lì, ma sembrava un po 'agitato per me con Fiera più di un paio di personaggi in cerca sgradevoli intorno.

Ma dare il posto una seconda possibilità mi sono sentito e andare a vedere in modo corretto. Brescia è chiamata "la Leonessa d'Italia". È stato chiamato dopo dieci giorni di rivolta popolare che ha avuto luogo nella città, nella primavera del 1849 contro l'oppressione austriaca.

Ma, ovviamente, speravo che sarebbe stato tranquillo oggi.

servizio di domenica

Ho preso l'autobus e sul modo in cui ho notato per la prima volta i grandi semaforo rosso in corrispondenza delle giunzioni, quasi due volte più grande come l'ambra e verde. Era come se a dire "Sì! Si smetterà di sanguinosa !!" in una sorta cromatica enfatico della moda. Dopo scendere dal bus ho girato un angolo e ho visto una strada con non uno ma due negozi di kebab. Un paradiso orientale piccante in una città di provincia italiana.

dibattito Pavement



Mi sono seduto all'interno di uno dei negozi di mangiare il mio kebab che era deliziosa, naturalmente, come anche fast food in Italia è come un pasto gourmet. Mentre ero lì ho notato attraverso la finestra che c'era un trambusto dall'altra parte della strada. Mi chinai a vedere davanti a un uomo stava fuori che aveva notato la commozione troppo ed è stato rovinare la mia vista di tale confusione. Poi ho visto un ragazzo sottile inchiodato a terra da un grande aggressore torreggiante su di lui con il pugno chiuso e il gomito speso all'indietro pronta a prendere a pugni la sua faccia come un jack-hammer.It era una donna! Il suo aggressore è stato un enorme donna africana ei ragazzi terrena esistenza era conservato solo con l'intervento di uno dei loro amici che hanno convinto la signora di non polverizzare il piccolo ragazzo. A giudicare dal suo sguardo mentre si precipitò attraverso la strada e dietro l'angolo fuori dalla vista non era una donna a pasticciare con.

Credo che l'uomo aveva una fuga veramente stretti. Ho finito il mio kebab e passando per la stazione di un mendicante con una massiccia folta barba mi ha chiesto dei soldi che ho gentilmente rifiutato, ma non sarebbe l'ultima richiesta della giornata. Ho notato subito una grande mescolanza auto usate Brescia etnica a Brescia. Così come molti africani ci sono stati arabi, cinesi e europei dell'Est troppo e, successivamente, molti internet cafè pure.

Presumibilmente ci sia una connessione lì come Brescia non è davvero un centro turistico in quanto tale, e in effetti mi hanno detto non promuove se stesso come uno.

Google Translate for Business:Translator ToolkitWebsite TranslatorGlobal Market Finder

Write a comment

Comments: 0

This is the sidebar.

Contact

 

This section is visible on every page of your website. The sidebar is a great place to put important information like contact details, store hours, or social media links. If you build an online store, the shopping cart will appear here.